Riflessologia e Shiatsu

Cristian Calafateanu
Cristian Calafateanu

Buongiorno a tutti e benvenuti sul mio sito!
Sono Cristian Calafateanu, operatore olistico specializzato in riflessologia plantare.

La mia formazione

Il mio percorso in questo mondo parte dalla formazione triennale nella Riflessologia Plantare e dello Shiatsu Localizzato (testa/ collo/ viso). Mi sono formato alla scuola di Fulvio Brianti (C.M.R.P),a Torino.

  • Ho integrato i miei  studi con il corso di Riflessologia Plantare 2, Massaggio Metamerico, Rimozione Blocchi Miofasciali, presso scuola Francesco Ciaccia
  • Corso professionale di Massaggiatore Sportivo presso Academia Olistica Oligenesi
  • Corso professionale Massaggio Linfodrenante Vodder presso Academia Olistica Diabasi

 


Perché la riflessologia?

Ho scelto la riflessologia perché attraverso i piedi ci permette di entrare in contatto con tutto l’organismo, accompagnando il prossimo verso la piena conoscenza di se stesso. La passione mi ha poi portato ad approfondire varie altre tecniche di trattamento olistico occidentali come il massaggio decontratturante, linfodrenante, sportivo, massaggio metamerico, ecc. Nel mio lavoro uso lo strumento più flessibile, personalizzabile e ricco di proprietà: la mia esperienza. È una scelta fondamentale: il trattamento, per essere efficace e benefico, deve essere sempre personalizzato, cambiato di volta in volta, in base alle reali esigenze e alla situazione della persona.

La visione olistica

I trattamenti olistici non sono solo tecnica, ma anche straordinaria sensibilità. Parto dal presupposto che ogni individuo ha un forte potenziale.

Ognuno di noi è in grado di aiutare se stesso, attraverso l’energia dell’universo. Lavorando sul suo pensiero positivo, riuscirà a percepire e sentire il proprio corpo come un insieme capace di guarire sé stesso.

Ritrovando e ripristinando quell’equilibrio psicofisico perso potrà iniziare il percorso verso l’auto guarigione.


 

Ogni operatore è diverso da un altro

 In questo campo non esiste la competizione, ogni operatore è diverso da un altro. Per fare questo lavoro, la serietà, l’umiltà e il rispetto sono valori fondamentali, da quando si inizia ad imparare al momento nel quale si dovrà interagire con i più svariati clienti. Ogni persona, ogni corpo c’insegnano qualcosa. Bisogna avere l’umiltà di non sentirsi mai arrivati, avere rispetto. Attraverso il nostro tocco, entriamo nella sfera fisica e spirituale di una persona e ne dobbiamo conquistare la fiducia. Il rapporto che si crea con ogni cliente è molto intimo e privato. Un rapporto di fiducia, che non si limita al solo contatto fisico. In genere dopo il trattamento si aprono dei canali, le persone hanno bisogno di parlare e di essere ascoltate. Cosi, oltre l’aspetto professionale, si instaurano dei rapporti umani.

Svolgere questo mestiere non è un passatempo e non può e non deve essere fatto con superficialità. Le persone si affidano a noi per il loro benessere psico-fisico, non possiamo tradire la loro fiducia.