Il Massaggio, Un Tocco Magico?

Il massaggio un tocco magico

  Il massaggio, una delle più antiche e semplici forme di “terapia” nata con la vita, appartenente tanto al genere umano quanto a quello animale, mira al riequilibrio emozionale, fisico e spirituale della persona attraverso il contatto ed il rilassamento.

 Chiunque può eseguire un benefico massaggio, non bisogna essere dei medici o dei studiosi in materia; occorrono piuttosto una certa dose di sensibilità personale e molta generosità.

  Attraverso il massaggio avviene un forte scambio energetico, non ha effetti benefici soltanto su chi lo riceve, ma anche su chi lo pratica: ognuno di noi può auto massaggiarsi oltre a donare benessere, salute, serenità ad un’altra persona, il che inevitabilmente, diviene fonte di gioia.

Dal punto di vista più sottile, dal riequilibro energetico del l’organismo, ne deriva una generale sensazione di benessere, di profonda percezione del proprio corpo, delle proprie emozioni e dei sentimenti.

Con il semplice tocco delle mani trasmettiamo fiducia, calore umano e contenimento, mettendoci in contatto con la nostra interiorità e i nostri bisogni e, se eseguito con professionalità e passione, riconosce il linguaggio del corpo assecondando i ritmi naturali: il respiro, le pause, i silenzi…

 Il massaggio diventa così, attraverso il contatto in grado di comunicare e di ascoltare, una forma privilegiata di comunicazione, un dialogo tra due entità diverse, quasi una “magia”…

 Come tutte le discipline olistiche (dal greco “olos”, cioè tutto, intero) opera allo scopo di sostenere, mantenere e migliorare lo stato di salute, attraverso specifiche metodiche volte a stimolare e rinforzare le nostre naturali risorse, compresa anche l’innata capacità di auto guarigione dell’organismo; tecniche che non si contrappongono, né in alcun modo intendono sostituire, la medicina tradizionale ma vi si affiancano, vanno a coadiuvare le terapie mediche.

Nessun trattamento olistico può essere considerato una panacea universale, cosi, non esiste un massaggio per tutto, per tutti; ogni soggetto ha le sue problematiche che vanno risolte in modo sempre diverso per questo ogni tecnica è unica così come lo è ogni massaggio.

 Le mani dell’massaggiatore si muovono senza uno schema ben preciso e, per chi ha una pur minima esperienza in merito, sa benissimo che diventa naturale, istintivo, modulare le pressioni, il tocco, il movimento, il ritmo a seconda di quello che si sente, di ciò che il corpo del ricevente comunica e delle risposte che arrivano.

 Nei trattamenti olistici, ogni individuo è considerato diverso dall’altro e viene osservato e trattato nella propria interezza e nell’ambiente che ha intorno, viene ascoltata la persona, non la malattia , “ricercata” la causa, non il sintomo.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *