Cosa Dicono I Piedi Sulla Nostra Salute?

piedi che si parlano

I piedi non mentono!

Gli occhi saranno anche una finestra sull’anima, ma quando si tratta della salute interiore è meglio guardare un po’ più in basso… ai nostri piedi.

Loro sono il microcosmo del corpo. Ci rivelano cosa sta succedendo a livello energetico. Qual è la spiegazione dei punti sensibili (dolenti) sui piedi?  Tante volte sono un chiaro segnale di blocchi di energia o disarmonia (disfunzione).

Per gli antichi un corpo fisicamente sano dipendeva dal flusso regolare e abbondante di energia vitale (qi), che attraversava i meridiani energetici.

   Secondo la riflessologia, esiste una connessione diretta tra i vari organi e punti specifici sui piedi.

Che tu sia giovane o vecchio, sano o meno, i tuoi piedi riflettono il tuo benessere generale. Puoi rilevare qualsiasi cosa, dalle malattie cardiache al diabete e al cancro, semplicemente guardandoli.

 Perché proprio i piedi?

  I piedi, essendo la parte più bassa del corpo, hanno le connessioni più estese. Di conseguenza si collegano con il cuore, la colonna vertebrale e il cervello. Questo li rende il sistema d’allerta precoce del tuo organismo. Lo sapevi che puoi identificare molti tipi di problemi di salute, sia fisici che emotivi, solo esaminando i piedi? Questo è più che un motivo sufficiente per dare loro le cure e le attenzioni necessarie di cui hanno bisogno per rimanere sani.

Tenere d’occhio il loro benessere può aiutarti a catturare condizioni mediche non diagnosticate, che altrimenti potresti non notare.

I nostri piedi sostengono il peso del corpo tutto il giorno. Perciò richiedono cure extra. Sfortunatamente però, non ricevono quasi mai l’attenzione che meritano…

Toccare i piedi

   Massaggiandoti i piedi trovi delle aree con sensibilità diverse dalle altre? C’è sempre un motivo. È l’avvertimento per capire che devi apportare modifiche, prima di riscontrare problemi di salute.

 Simile al sistema circolatorio del sangue, hai una rete di canali energetici che fanno scorrere il qi nel corpo. Se un punto del tuo piede è sensibile, allora sai che c’è una disarmonia energetica nell’area del corpo che corrisponde a quel punto riflesso.

Fortunatamente, quando “massaggi” regolarmente con la giusta combinazione di punti di riflessologia plantare e affronti i modelli di pensiero e le emozioni sottostanti, puoi eliminare le disarmonie energetiche dalle ferite e dai disturbi del passato.

Qualcosa di cronico

Se qualcosa sta succedendo nel tuo corpo fisico da molto tempo, che siano mesi o anni, si manifesterebbe nei corrispondenti punti di riflessologia nei tuoi piedi. Avresti un punto sensibile direttamente correlato all’area interessata e avresti anche punti sensibili per i meridiani energetici che sono sbilanciati e alla radice della condizione cronica nel tuo corpo.

Ad esempio, se avessi mal di schiena, la sua parte bassa sarebbe dolorante. Ma se il tuo mal di schiena fosse correlato alla debolezza nel meridiano del rene, anche il tuo punto renale sarebbe dolorante.

Qualcosa ancora da svelare…

Qui diventa davvero interessante. I punti sui tuoi piedi possono essere sensibili anche se non percepisci ancora un danno fisico. Nelle prime fasi, le interruzioni del qi non si avvertono nel corpo. Sono ancora solo “blocchi” energetici. Sebbene il problema esiste non viene sentito a livello fisico. Siammo nella fase in cui qualcosa deve ancora accadere.

In ogni modo questo è il momento più importante di una disarmonia energetica.  Puoi cambiare le cose in modo relativamente facile in questa fase. Prima che diventi un problema fisico!

Ad esempio:

Quando sei stressato puoi trattenere molta tensione nella mascella. Cosi che influenzerebbe il flusso del qi attraverso quest’area. Di conseguenza, i punti riflessi della mascella saranno molto sensibili. Ancora non si avertono problemi fisici nella la mascella o nei denti. Se la disarmonia energetica continua, compariranno manifestazioni a livello fisico.  La sintomatologia dipenderà da cos’altro sta succedendo nel corpo.

Il segreto della salute e la vitalità è nei tuoi piedi

Nella medicina cinese c’è un detto: “Il medico superiore previene la malattia. Il medico mediocre si prende cura di una malattia imminente. Il medico inferiore cura la malattia reale “.

Infatti in questo sta il segreto della salute, della vitalità e della longevità. Quando tratti le cose a livello energetico puoi prevenire la malattia. La riflessologia è una tecnica molto potente per affrontare gli squilibri energetici nel corpo. I punti riflessi sui tuoi piedi si collegano ai meridiani energetici del corpo. Cosi che trattando i piedi puoi rafforzare e ripristinare il flusso energetico innato. Quando l’energia scorrerà in modo naturale, riporterà l’organismo in equilibrio fisico.  

In altre parole, l’obiettivo del riflessologo non è quello di guarire. Lavorerà in modo da permettere alle energie di tornare a fluire con armonia in tutto l’organismo. Sarano avviati i normali processi di autoguarigione del sistema immunitario.

Cosa dicono i piedi sulla nostra salute?

Uno dei modi più semplici per verificare la presenza di problemi di salute è esaminare attentamente i piedi. Per esempio:

• Improvviso e frequente dolore ai piedi. 

  Può segnalare una carenza di nutrienti, un’idratazione inadeguata o una cattiva circolazione. Perciò è importante esaminare le cause e cercare il trattamento appropriato.

• Crampi ai piedi in coloro che sono attivi o praticano sport.

La causa probabile è la disidratazione. Questa condizione deve essere trattata quanto prima possibile. Può essere evitata aumentando l’assunzione della quantità giornaliera di liquidi. Un’altra causa può essere la carenza di uno di questi nutrienti: potassio, calcio o magnesio.

• Una piaga che sembra non guarire mai.

Questo può essere un segno di diabete. Le persone con questa disfunzione subiscono danni permanenti ai nervi delle estremità. Di conseguenza hanno maggiori difficoltà a guarire ferite o ulcere.

• I piedi costantemente freddi sono un segno che la tua tiroide non funziona correttamente. Potresti soffrire di ipertiroidismo. La cattiva circolazione potrebbe essere un’altra causa.

• I piedi gonfi sono spesso il risultato di reni mal funzionanti e ritenzione di liquidi. Alcuni farmaci possono causare gonfiore ai piedi come effetto collaterale secondario.

Non dimenticare!

Concludendo,è importante non trascurare i cambiamenti nei tuoi piedi. Consulta un medico quando necessario. Queste disfunzioni possono segnalare un potenziale problema di salute.

Presta attenzione a ciò che il tuo corpo sta cercando di dirti.  

Potrebbe avvertirti che qualcosa non va.

     Ed è sempre meglio prevenire che curare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.